Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata
Autori

Ida D'Este

Ida D’Este, partigiana cattolica, arrestata nel gennaio del 1945, è detenuta e torturata dalla Banda Carità a Palazzo Giusti a Padova, quindi deportata nel lager di Bolzano, dove rimane fino alla Liberazione. Dopo la guerra, Ida si
impegna come parlamentare per il riscatto della condizione femminile. Si dedica poi alla riabilitazione delle prostitute e alla tutela delle ragazze madri in strutture di accoglienza.

Dagli appunti scritti subito dopo la guerra nasce il libro Croce sulla schiena, edito la prima volta nel 1953. Ida ricostruisce i vari momenti dell’esperienza resistenziale, evocando con autoironia e fierezza anche le vicende più
dolorose della tortura e dell’umiliazione del proprio corpo da
parte degli aguzzini fascisti e nazisti.

I libri di Ida D'Este