Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Filter by Custom Post Type
Ricerca avanzata

Vaccini e paure

Salute pubblica, resistenze popolari

a cura di ,

Share
Condividi

Le resistenze e le esitazioni popolari alle direttive vaccinali – suggerite o, talvolta, imposte dai sistemi sanitari statali – non sono un fenomeno diffuso solo nell’era di Internet ma hanno radici in una storia complessa che, negli ultimi secoli, ha coinvolto istituzioni mediche e statali, decisioni politiche e sanitarie, comunicazioni ufficiali e credenze popolari. Questo numero monografico di «Venetica», partendo dalla storia della lotta al vaiolo nel Veneto del Settecento e arrivando a considerare la normativa attuale, ragiona sui più recenti divari fra doveri collettivi e libertà individuali. Tre articoli descrivono altrettanti episodi avvenuti nel Veneto del Novecento, emblematici di come si formi la resistenza ai vaccini fra voci di popolo e casi di conclamata malasanità. La fuga da scuola di alcuni bambini durante il Ventennio fascista nel “Veneto Bianco”, i 28 morti di Gruaro per una partita letale di vaccino antidifterico, il caso drammatico dei fratelli Tremante dal quale, a Verona negli anni Ottanta, si originano i primi movimenti “no-vax”. L’introduzione aiuta a inquadrare e discute alcuni degli elementi alla base dell’elaborazione “dal basso” del rifiuto della biomedicina: le spinte sociali e quelle individualiste, le problematiche di informazione e di condivisione della scienza.

 

INDICE

Ricordo di Ferruccio Vendramini di Livio Vanzetto
La libertà (di cura) non è star sopra un albero… Riflessioni sulle resistenze alle vaccinazioni di Elena Iorio
La lotta al vaiolo e le pratiche antivaiolose nel Settecento e nell’Ottocento veneto di Cristina Munno
Il sangue dei nostri bambini. Osservazioni e congetture su una falsa notizia del 1928 di Alessandro Casellato
“I bambini di Gruaro erano un esperimento”. Storia e memoria di una strage (1933-2015) di Paolo Riccardo Oliva
Dal caso Tremante alla nascita dei movimenti no-vax in Italia di Silvia Garofalo
L’equilibrio normativo. Uno sguardo giuridico sulle vaccinazioni fra doveri collettivi e volontà individuali di Marta Tomasi

MISCELLANEA
Alla conquista dell’università: l’associazionismo studentesco italiano della duplice monarchia di Alessio Conte

INTERVENTI
Giuseppe Berto e la medaglia d’oro Edgardo Feletti di Giuseppe Sorge
A proposito di Works di Vitaliano Trevisan di Giorgio Bigatti, Guido Lanaro, Giuseppe Lupo, Alfiero Boschiero
Il proscioglimento e il rimpatrio dei soldati veneti dell’esercito asburgico nel 1866. Risposta a un lettore di «Venetica» di Valeria Mogavero

ANGOLI E CONTRADE
mi su L’amore al tempo della guerra, Valeria Mogavero su Hubert Heyriès, mi su Arianna Risi Rota e Gian Antonio Stella, Gherardo Ortalli su Giorgio Brunetti, Marco Fincardi su Giovanni Sbordone, Silvana Tamiozzo su Serena D’Arbela

  • Numero: 1/2018
  • Formato: 15 x 21 cm
  • Pagine: 276
  • Rilegatura: brossura
  • ISBN: 9788883148460
  • Prezzo: 15,00 €