Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

26 aprile 1945

Una lunga scia di sangue tra Montorio, Ferrazze e San Martino Buon Albergo

di , ,

Introduzione di Luigi Alloro
Prefazione di Roberto Buttura

Share
Condividi

Il 26 aprile 1945 è il giorno più tragico del secondo conflitto mondiale a Montorio e a Ferrazze di San Martino Buon Albergo, perché più di cinquanta uomini e donne, civili e militari, hanno perso la vita in sanguinosi scontri a fuoco, poche ore prima dell’arrivo degli alleati.

Cosà è accaduto quel giorno? Chi erano i soldati tedeschi autori delle stragi? Perché si sono diretti a sud anziché ripiegare a nord come le altre truppe in ritirata?

Attraverso l’analisi delle fonti orali raccolte, a supporto delle scarse fonti archivistiche, è stato possibile riordinare la sequenza cronologica degli episodi, nonché sottrarre all’oblio le identità e le storie personali delle vittime.

I fatti drammatici narrati dai testimoni oculari si intrecciano nel testo a racconti di vita di paese durante la guerra, in un fluire di ricordi, parole e immagini, che accompagnano il lettore dal settembre 1943 fino al post conflitto. Sono pagine ora dolorose, ora intrise di speranza, che non nascondono, talvolta, un’intensa partecipazione emotiva.

Recensione su «L’Arena», 22 aprile 2020

  • Anno: 2018
  • Formato: 16,5 x 24 cm
  • Pagine: 264
  • Illustrazioni: a colori e in B/N
  • Rilegatura: brossura
  • ISBN: 9788898768820
  • Prezzo: 15,00 €