Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

A modo mio

La guerra e la Resistenza raccontate ai miei nipoti

di

Share
Condividi

L’infanzia durante la seconda guerra mondiale e l’occupazione nazista, la partecipazione dei genitori alla Resistenza, la liberazione di Giovanni Roveda dal carcere degli Scalzi di Verona, la clandestinità, l’arrivo degli americani, la scoperta dell’orrore dei campi di sterminio. Con gli occhi di una bambina sveglia, che cresce veloce in una manciata di mesi.

«Questa è la storia di una bambina che dai cinque ai dodici anni cercò di capire quello che le succedeva intorno. Volle farlo da sola, senza mai chiedere spiegazioni, senza desiderare mai niente in più di quello su cui poteva contare. Ma era una bambina molto sveglia e guardava tutto quello che la circondava con grande curiosità e interesse, a volte anche con paura e ansia. Attenta a quello che ascoltava, attentissima alle proprie emozioni e a quelle degli altri, questo la aiutò a capire molte cose, anche difficili, e a decidere che piega dare ai suoi pensieri e ai suoi sentimenti. Ad esempio, capì che la guerra è il più brutto dei mali. Cari nipoti, quella bambina che ha trascinato con sé e con coscienza la propria vita, assieme al vostro bravissimo nonno, è diventata la vostra nonna.»

Prefazione di Luca Alessandrini.

Recensione di Giuseppe Anti su «Verona In», 17 maggio 2019

  • Anno: 2019
  • Formato: 12 x 20 cm
  • Pagine: 144
  • Illustrazioni: in bianco e nero
  • Rilegatura: brossura
  • ISBN: 9788855200028
  • Prezzo: 12,50 €