Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Filter by Custom Post Type
Ricerca avanzata

Cinema e montagna

Luis Trenker tra nuvole e rocce

di

Share
Condividi
Luis Trenker (Ortisei 1892-Bolzano 1990), il primo grande regista di montagna nella storia del cinema, ha lasciato pellicole divenute pietre miliari della cinematografia alpinistica, come Der Kampf ums Matterhorn (1928), Berge in Flammen (1931) o Der Berg ruft (1937). Il volume è la rielaborazione della tesi di laurea discussa nel 2003 all’Università di Padova da Maudi De March, alpinista, giornalista, studioso buzzatiano, caduto in montagna durante un’uscita del Soccorso alpino bellunese sul Cridola. Rivisto e corredato della prefazione del suo relatore, Gian Piero Brunetta, già ordinario di Storia e critica del cinema all’ateneo patavino, il testo rappresenta una rilettura nuova e opportuna della figura del regista. La pubblicazione è arricchita da un’ampia iconografia: locandine, immagini di scena, programmi di sala e cartoline che testimoniano la diffusione e la capillarità della fama di Trenker tra la fine degli anni venti e il secondo dopoguerra, al di qua e al di là delle Alpi.
  • Anno: 2017
  • Formato: 15 x 21 cm
  • Pagine: 160
  • Illustrazioni: a colori e in B/N
  • Rilegatura: brossura
  • ISBN: 9788883149153
  • Prezzo: 19,00 €