Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

Dal Colosseo all’Arena

Cento sonetti romaneschi di G.G. Belli nella libera traduzione in dialetto veronese di Tolo Da Re

di

Share
Condividi

Il Belli, nato a Roma nel 1791, è uno dei più grandi poeti dialettali di tutti i tempi. La sua maggiore opera è costituita dai famosi sonetti satirici romaneschi, circa 2300 composizioni. Di questi, Tolo Da Re ne ha scelti cento e li ha liberamente tradotti in dialetto veronese, commentando in questo modo la sua originale antologia: «Allo scopo di sollecitare la sensibilità e la curiosità degli appassionati veneti di poesia, mi sono procurato il piacere di volgere liberamente cento sonetti romaneschi del Belli in altrettanti sonetti in dialetto veronese, scegliendo fra le composizioni del Poeta quelle che a mio parere possono offrire un accettabile, anche se minimo, panorama della sua opera per contenuti e per validità poe­tica, segnatamente dove il Belli indugia in quel suo meravigliato grottesco. È stato un compito non facile trattandosi di temi difformi, affidati ad un dialetto romanesco arcaico e di ostica grafia, ma sicuramente un impegno affascinante, che ho affrontato con entusiasmo… Spero che questo mio saggio contribuisca, nei suoi limiti, alla maggiore conoscenza di questo grande poeta e della sua opera: vero monumento della plebe romana».

  • Formato: 13x20 cm
  • Pagine: 120
  • Rilegatura: brossura cucita con alette
  • ISBN: 9788883148781
  • Prezzo: 12 €