Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

Due veronesi nei Lager nazisti

I diari di Giuseppe Marchi e Luigi Tosi

di

Share
Condividi

Il volume apre una prima finestra, per il veronese, su quel mondo ampio e finora trascurato di coloro che furono deportati non perché appartenenti a “razze” o religioni diverse, ma quasi senza colpa; su quel variegato mondo di deportati “comuni”, incolpevoli, sui quali la tragedia del Lager, qui inteso come “campo di lavoro”, si abbatte in maniera del tutto inaspettata. I diari qui raccolti raccontano due diverse vicende di giovani veronesi: l’uno, civile, deportato per una specie di giovanile intemperanza, l’altro, militare, accomunato dalla sorte al destino di altre centinaia di migliaia di internati militari. In comune una nostalgia della casa, della famiglia, perfino, in alcuni momenti, un inedito orgoglio patriottico; la capacità sorprendente di non abbattersi, la riaffermazione della fede come strumento di forza e rassegnazione. In collaborazione con l’Istituto veronese per la storia della resistenza e dell’età contemporanea.

  • Anno: 2001
  • Formato: 15,5x23 cm
  • Pagine: 120
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 8883140710
  • Prezzo: 9.3 €