Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Filter by Custom Post Type
Ricerca avanzata

«Finché Venezia salva non sia»

Esuli e garibaldini veneti nel Risorgimento

di

Share
Condividi

Nell’affrontare la tematica del Risorgimento in Veneto, a lungo trascurata o trattata in modo parziale, questo libro dà voce a molti protagonisti dell’epoca e ricostruisce percorsi, relazioni e dinamiche che si sviluppano dentro e fuori la regione tra il 1848 e il 1866.
La prima parte del testo è dedicata all’analisi del volontariato garibaldino, soprattutto dei percorsi di vita di singoli individui e delle loro motivazioni (ideali, economico-sociali, psicologico-esistenziali) scandagliate tramite l’esame di diari, memorie e lettere.
La seconda parte, di impronta più cronologico-narrativa, è incentrata su altri due importanti nodi tematici: l’emigrazione veneta, in Piemonte prima e nel Regno d’Italia poi, tra il 1859 e il 1866 e l’azione svolta dalle diverse componenti del movimento nazionale (moderata e democratica) dentro e fuori il Veneto per affrettarne la liberazione.
Quello che ne esce è un quadro tutt’altro che uniforme e statico, nel quale anche le classi popolari rivendicano il ruolo di protagoniste.

  • Anno: 2012
  • Formato: 15,5x23 cm
  • Pagine: 360
  • Rilegatura: brossura
  • ISBN: 9788883146800
  • Prezzo: 16 €