Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

I nuovi veronesi

di

Share
Condividi

Lungi dall’essere un'”emergenza”, l’immigrazione costituisce una modalità normale di funzionamento della nostra società. Se è possibile formulare – e formularci – quesiti meno rozzi del normale e reazioni di segno opposto a quello che va per la maggiore presso molti sedicenti depositari della purezza razziale italiana e veneta, si può azzardare che le fotografie e le interviste di Caroline Groszer qui raccolte a qualcosa possa servire. Caroline Groszer (Berna 1965), fotografa, iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Veneto, vive e lavora a Verona da più di dieci anni, dopo aver studiato fotogiornalismo a New York. Ha pubblicato i libri Ferite di guerra sulla guerra in Kosovo; Nella città invisibile sui senza fissa dimora; In buone mani, progetto fotografico svolto per conto dell’ULSS 20 che racconta la vita dei disabili. Ha tenuto mostre personali a Monaco di Baviera, Milano, Roma e Verona. Con un testo di Emilio Franzina.

  • Anno: 2002
  • Formato: 27,5x23,5 cm
  • Pagine: 120
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 8883141601
  • Prezzo: 16 €