Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

Ittele della montagna spaccata

Ambienti e simbologie di una fiaba cimbra

di

Share
Condividi

«Quell’unica convinzione mia che mi spinge al viaggio tra le fiabe è che io credo questo: le fiabe sono vere» (Italo Calvino).

Ittele è un’anguana. Vive nascosta nella Montagna Spaccata con la sua gente, ma sale tra gli umani per sposare il boscaiolo Giordano. Che cosa significa questo amore tra una ninfa e un mortale, e che cosa ci racconta delle genti che nelle sere d’inverno raccontavano questa e altre storie ai loro figli e nipoti? Le fiabe sono vere in quanto parlano degli aspetti più intimi dell’animo dei nostri avi, riflettendone il modo di pensare e di sentire. Esse testimoniano le loro relazioni con l’ambiente in cui hanno vissuto, sia dal punto di vista umano che naturale. Jury Zambon, ispirato dalle creature fiabesche dei “suoi” luoghi, ci guida in un percorso attraverso la narrativa popolare dell’area prealpina veneta. Indaga le caratteristiche di un mondo passato, quello dei Cimbri, per capire in quale modo esse si riflettono nei folletti, nelle fate e negli orchi che popolano le loro fiabe. Il viaggio porta verso la Montagna Spaccata, ambientazione di una fiaba – quella di Ittele – che viene qui analizzata nei suoi significati archetipici.

  • Anno: 2019
  • Formato: 21 x 20
  • Pagine: 156
  • Illustrazioni: a colori
  • Rilegatura: brossura
  • ISBN: 9788855200103
  • Prezzo: 18,00 €
  • In preparazione