Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

La selva incantata

Delitti, prove, indizi nel Veneto dell'Ottocento

di

Share
Condividi

Tra la primavera e l’estate del 1835 Antonio Caldana, un giovane contrabbandiere dell’Altopiano di Asiago, si rese autore di una cospicua serie di furti nelle chiese parrocchiali del Veneto. Nella sua saccoccia, con gli arnesi del mestiere, il Caldana portava sempre con sé la copia di un trattatello di giochi edito in quegli anni, intitolato La selva incantata.  La vita e le vicende giudiziarie di Antonio Caldana sono minutamente raccontate in un voluminoso processo istruito tra il 1835 e il 1837 e oggi conservato all’Archivio di Stato di Vicenza. Il titolo di quel libriccino è divenuto così lo stesso di questo volume, che si sofferma sull’attività giudiziaria di un tribunale del Lombardo-Veneto negli anni 1830-1852. Come in una selva incantata, una serie sorprendente di personaggi (vittime, imputati e testimoni) emerge dalle carte processuali per narrarci le proprie tormentate vicende.

  • Anno: 2006
  • Formato: 15,5x23 cm
  • Pagine: 704
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 9788883143366
  • Prezzo: 18 €