Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

La strada delle Piccole Dolomiti

Racconto di montanari e contrabbandieri

di

Share
Condividi

La strada di Attila è la prima parte del ciclo romanzesco di Arturo Zanuso Emilio Ersego, suddiviso in quattro parti. La prima versione di questo testo venne pubblicata a puntate su «L’Illustrazione Italiana» nel 1943. Le altre tre parti, L’osteria del magazin, Il viale degli olmi ed Excelsior sono rimaste finora inedite, conosciute solo da una ristretta cerchia di amici. Il romanzo narra le avventure del protagonista, Emilio Ersego, che si svolgono nelle valli dell’Alto Vicentino tra la fine dell’Ottocento e i primi anni del Novecento. In una società che trae il proprio sostentamento da una modesta agricoltura, o lavorando nella nascente industria tessile guidata da un padronato arrogante, l’emigrazione all’estero e il contrabbando sono le uniche alternative. Nonostante le ingrate condizioni di vita, la gente di montagna dimostra non solo di avere carattere e tenacia sufficienti per sopravvivere, ma anche la capacità di mantenere viva la propria cultura. La narrazione si stacca dalle descrizioni di tipo localistico, da un lato perché lo sguardo dell’autore è quello di uno che ha visto il mondo, dall’altro perchè i personaggi e gli avvenimenti sono raccontati da Zanuso con affetto e partecipazione, con verità ed efficacia, richiamando alcuni dei migliori risultati della letteratura e della cinematografia neorealistica degli anni Quaranta e Cinquanta del Novecento.

  • Anno: 2010
  • Formato: 12 x 20 cm
  • Pagine: 200
  • Rilegatura: brossura
  • ISBN: 9788883145285
  • Prezzo: 12,00 €
  • Esaurito