Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Filter by Custom Post Type
Ricerca avanzata

Montebelluna

Storia di un territorio. Cartografia ed estimi tra Sei e Settecento

di

Share
Condividi

A partire dalle testimonianze più antiche elaborate in Toscana, l’articolato ed intermittente cammino di conoscenza avviato per portare a perfezione il processo di valutazione della ricchezza individuale, e quindi della capacità contributiva del singolo, conosce molte tappe intermedie, battute d’arresto ed elaborazioni originali. All’interno di questo percorso si colloca la felice esperienza degli estimi trevigiani, decretata dal Senato veneziano nel 1664 e condotta a termine nel 1719. Sono quarant’anni di storia e scrittura del territorio che un evento espositivo di grande suggestione, realizzato nel 1992 presso il Museo Civico di Montebelluna, ha felicemente portato alla luce. Il volume, curato da Danilo Gasparini, è il catalogo di quella mostra, ma è anche una narrazione a più voci, alla quale va il merito di aver recuperato un grande affresco: sullo sfondo del paesaggio agrario e urbano della città e del suo territorio governanti e governati, insieme a una folla multiforme di estimatori, perticatori, periti agrimensori, cancellieri e notai produssero alfabeti, polizze d’estimo, mappe e catastici che molto illuminano sullo stato di avanzamento delle conoscenze, delle metodologie, delle tecniche estimative, delle procedure giuridiche.

  • Formato: 21x29,7 cm
  • Pagine: 144
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 8883140230
  • Prezzo: 15.5 €