Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

Nella giustizia la libertà

Il Partito d'azione a Vicenza (1942-1947)

di

Share
Condividi

La storia e le vicende umane e politiche del Partito d’azione – “meteora” nel panorama politico italiano – trovano corrispondenza anche nel contesto vicentino. Pur essendo una piccola realtà provinciale, il Partito d’azione vicentino annovera delle personalità di tutto rilievo: Antonio Giuriolo in primis, il “maestro”, morto sull’Appennino bolognese nel dicembre 1944, figura carismatica e riferimento imprescindibile per l’azionismo vicentino, che vivrà senza di lui la sua breve e intensa stagione nel dopoguerra. E poi Mario Dal Pra, insigne storico della filosofia; Licisco Magagnato, storico dell’arte, poi direttore del Museo di Castelvecchio a Verona; Ettore Gallo, giurista e presidente della Corte costituzionale, negli anni della Resistenza pretore a Lonigo; i “piccoli maestri” Gigi Ghirotti, Renato Ghiotto e Mario Mirri. Infine, Luigi Meneghello, azionista sui generis, che nei Piccoli maestri e nei successivi Fiori italiani e Bau-Sète, ha rivisitato, trasformandola artisticamente, l’esperienza azionista vicentina.

In coedizione con l’Istrevi

  • Anno: 2010
  • Formato: 15,5x23 cm
  • Pagine: 320
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 9788883145704
  • Prezzo: 16 €