Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Filter by Custom Post Type
Ricerca avanzata

Non si poteva dire di no

Prigionia e lager nei diari e nella corrispondenza di un'internata Venezia. Mauthausen-Linz 1944-1945

di

Share
Condividi

Il volume raccoglie i diari che la diciannovenne Delfina Borgato scrisse al momento dell’arresto e poi nel corso della sua detenzione nel campo di lavoro di Link, sottocampo di Mauthausen. A volte lasciandosi andare ad una scrittura sciolta e in qualche modo “colta”, a volte assumendo un tono freddamente didascalico, la Borgato ci fa vivere le sue stesse emozioni, le sue stesse paure, le sue stesse intemperanze di giovane poco più che adolescente. e ci conduce per mano a sentire il dolore di quella vita. Le lettere che familiari e amiche le inviavano, recuperate e qui riprodotte, contribuiscono non poco ad allargare lo sguardo oltre quel singolo avvenimento e ad entrare nel “mondo” di origine di Delfina Borgato, nel quale si preparò la sua partecipazione all’antifascismo. Un mondo che la curatela di Manuela Tommasi ha saputo indagare e presentare con delicata partecipazione.

  • Anno: 2002
  • Formato: 15,5x23 cm
  • Pagine: 160
  • Illustrazioni: in bianco e nero
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 888314158X
  • Prezzo: 12.4 €