Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Filter by Custom Post Type
Ricerca avanzata

Patrioti contro partigiani

Gavino Sabadin e l'involuzione badogliana nella Resistenza delle Venezie

di

Share
Condividi

Componente moderata della Resistenza in lotta con quella progressista, per impedire che la guerra patriottica contro i tedeschi debordasse in guerra civile contro i fascisti, preludio di sovvertimenti sociali e di discontinuità istituzionale? Invece di intensificare la lotta contro il nazifascismo, diversi dirigenti della destra cattolica e badogliana veneta hanno intrigato per indebolire le formazioni garibaldine e azioniste. Questo processo involutivo della Resistenza veneta, che rompe la solidarietà di tipo ciellenistico, spiega il successo della monarchia nel referendum del 2 giugno 1946, il fallimento dell’epurazione, le politiche dell’amnistia e dell’amnesia e perfino la sedimentazione di una memoria antipartigiana in molte aree del Veneto bianco. Egidio Ceccato, ex insegnante di lettere, coltiva la ricerca storica in ambito locale e regionale. Sul tema della Resistenza ha pubblicato numerosi volumi tra cui Freccia, una missione impossibile (Cierre, 2004).

In coedizione con l’Istresco

  • Anno: 2004
  • Formato: 15,5x23 cm
  • Pagine: 384
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 8883142683
  • Prezzo: 18 €