Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Filter by Custom Post Type
Ricerca avanzata

Solo il vento bussa alla porta

di

Share
Condividi

Gorfer era sempre attivo, energico, ottimista. Amava le cronache, i fatti, non le celebrazioni e i necrologi. Capiva che un mondo stava finendo, ma se andava a rintracciarlo non era per scrivergli l’epitaffio, ma per testimoniare le potenzialità vitali dentro l'”idea” che quegli insediamenti antichi ed eroici, anche se feriti dall’attualità, ancora conservavano. Voleva trasmettere il messaggio che nel loro abbandono custodivano, recuperare le scelte esistenziali – controcorrente ma fiere, povere ma libere – alle quali potevano indurre. In fondo Gorfer andava in quei masi non per misurarne l’abbandono, ma per rintracciare le vite che vi si erano sedimentate e che ancora avrebbero potuto nascervi. Come un seme che il gelo dell’inverno preserva e custodisce perché possa crescere in futuro. Perché dopo l’inverno c’è sempre una primavera. Aldo Gorfer è autore di inchieste giornalistiche e di numerosissimi saggi di storia del Trentino. Con Cierre Edizioni ha pubblicato L’Adige. Il fiume, gli uomini, la storia, Là dove nasce il Garda, L’Adige, una storia d’acqua, Gli eredi della solitudine.

Fotografie di Flavio Faganello

  • Anno: 2003
  • Formato: 15,5x23 cm
  • Pagine: 240
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 8883142268
  • Prezzo: 18 €