Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

Tra anarchismo e socialismo

Carlo Monticelli nel movimento operaio italiano

di

Share
Condividi

Il lavoro traccia la biografia completa di Carlo Monticelli, fondatore della sezione dell’Internazionale di Monselice e figura di riferimento dell’anarchismo in Veneto. La parabola di Monticelli, prima ai vertici del movimento anarchico nazionale e poi di quello socialista, ha permesso di delineare il ritratto emblematico di un intellettuale del movimento operaio, distintosi non solo per il suo ruolo politico, ma soprattutto come pubblicista, come giornalista (in particolare al «Gazzettino» e all’«Avanti!»), come poeta e autore teatrale. La ricerca chiarisce i motivi che hanno portato Monticelli ad uscire dal Partito socialista e a porsi sotto l’ala protettiva del primo ministro Alessandro Fortis e soprattutto del liberale conservatore Luigi Luzzatti, contestualizzando la vicenda nel clima di rancori personali e di guerra fra correnti che caratterizzava la redazione dell’«Avanti!» sotto la direzione di Enrico Ferri.

  • Anno: 2013
  • Formato: 15x21 cm
  • Pagine: 288
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 9788883146039
  • Prezzo: 12.5 €