Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

Tra fede e politica

I cattolici del dissenso a Verona (1966-1978)

di

Share
Condividi

In questo libro vengono ripercorse le vicende della contestazione all’interno della Chiesa cattolica italiana durante il periodo preconciliare (1954-1962) e soprattutto durante quello postconciliare (1966-1978), indicato dagli studiosi come “dissenso cattolico”. L’autore analizza i problemi interni alle organizzazioni ufficiali del laicato cattolico (Azione cattolica e Acli), la nascita di alcuni nuovi movimenti cristiani (Gruppi spontanei, Comunità di Base, Cristiani per il Socialismo, preti-operai), la crisi del sacerdozio ministeriale e l’azione di alcuni significativi personaggi (don Mazzolari e don Milani). In particolare è descritta la situazione veronese con il proliferare di tutte queste nuove esperienze, il cui momento di protesta più alto è stata la convocazione del Sinodo Diocesano Pastorale (1974), che vide riuniti in assemblea al Centro Mazziano tutti i principali protagonisti del cristianesimo critico veronese.

Presentazione di Dino Coltro

  • Anno: 2008
  • Formato: 15,5x23 cm
  • Pagine: 256
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 9788883144004
  • Prezzo: 14 €