Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

Fiabe del Veneto

Raccolte da Georg Widter e Adam Wolf. Con paralleli e riscontri a cura di Reinhold Köhler

a cura di

Share
Condividi

Questa raccolta di fiabe venete, pubblicata nel 1866 in una rivista tedesca e da allora quasi dimenticata, è in assoluto la prima realizzata con criteri moderni nel nostro paese. Essa nasce, si può dire, sotto il segno di una felice casualità. Due studiosi austriaci si incontrano per caso a Vicenza nell’inverno 1861-62: sono Georg Widter – di lui sappiamo soltanto che era “Imperialregio direttore delle Poste in Vicenza” – e Adam Wolf, un noto storico professore all’Università di Graz. Accomunati dalla passione per la ricerca storica, essi stringono amicizia, e insieme percorrono le province di Vicenza e di Belluno a caccia di documenti sulle antiche vicende della regione. Ma – ancora una volta, quasi per caso – i due amici scoprono un altro insospettato tesoro: le ricche e soprattutto vivissime tradizioni narrative e canore “di questo popolo operoso, forte, capace sotto tutti gli aspetti” che cattura tutta la loro simpatia. Si dedicano così interamente a raccogliere e a trascrivere sistematicamente le fiabe e i canti che formano la raccolta che qui presentiamo per la prima volta al pubblico italiano. Ai testi delle fiabe si affianca un ampio commento comparativo, dovuto al grande folklorista Reinhold Köhler, che rivela le sorprendenti analogie che legano il patrimonio narrativo del Veneto alle tradizioni di tutta Europa.

Recensione di Nicoletta Cozza su «Il Gazzettino», 4 aprile 2021

 

  • Anno: 2021
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 168
  • Rilegatura: brossura
  • ISBN: 9788855200868
  • Prezzo: 14,00 €