Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

L’unione delle donne

L'Udi a Verona dal dopoguerra alla metà degli anni Settanta

di

Share
Condividi

Nei venti anni presi in considerazione in questa ricerca, il dibattito suscitato a Verona dalle iniziative dell’Unione donne italiane favorisce tra le donne la maturazione di una nuova coscienza di cittadine e la consapevolezza dei propri diritti. Alcune delle campagne di opinione promosse dall’associazione, tra le quali vale la pena ricordare la raccolta di firme per la pace, la proposta di legge per la pensione alle casalinghe e la lotta per l’abolizione nelle campagne del cosiddetto coefficiente Serpieri, coinvolgono migliaia di veronesi. Quest’attività di diffusione di idee contribuisce in modo significativo al confronto democratico locale e al formarsi di un’opinione pubblica, non solo femminile, più attenta alle istanze delle donne, ai problemi della trasformazione e della nuova definizione della famiglia e in genere ai rapporti tra i sessi.

In coedizione con l’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea.

  • Anno: 2006
  • Formato: 15,5 x 23 cm
  • Pagine: 200
  • Illustrazioni: in bianco e nero
  • Rilegatura: brossura
  • ISBN: 9788883143328
  • Prezzo: 12,50 €