Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Filter by Custom Post Type
Ricerca avanzata

Canzoniere patriottico del 1848

di

Share
Condividi

La Biblioteca Civica di Verona conserva un quadernetto manoscritto di Cesare Betteloni, che contiene una quarantina fra satire politiche e di costume, imitazioni e componimenti giocosi. Sfilano in questi versi, rimasti finora per gran parte inediti e sconosciuti, personaggi ed eventi del memorabile Quarantotto: Carlo Alberto e i Piemontesi, Radetzky e i croati; e, sullo sfondo, il sottobosco di varia umanità che una satira di costume rispettosa del concreto riesce quasi sempre a trattenere al di qua di un’astratta stereotipia. Una sorta di colorito diorama, capace di ricreare quel mondo à part entière. Ecco allora i voltagabbana, le spie, i diabolici ma scornati gesuiti o il marito beota fatto cornuto dall’«uffizial savojardo» che ospita in casa: tutti temi variamente ricorrenti nella poesia satirica risorgimentale, ma qui declinati sempre a partire da precise vicende di cronaca locale.

In coedizione con la Biblioteca Civica di Verona, a cura di Corrado Viola

  • Anno: 2010
  • Formato: 15,5x23 cm
  • Pagine: 232
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 9788883145506
  • Prezzo: 12.5 €