Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

Elena da Persico

di

Share
Condividi

Protagonista del movimento cattolico femminile a livello sia locale che nazionale, Elena da Persico (1869-1948) tiene per oltre quarant’anni la direzione della rivista “L’Azione Muliebre” e collabora a varie testate, affiancando all’attività giornalistica una produzione letteraria mossa dall’esigenza di una restaurazione cristiana nel campo delle lettere. La sua idea del ruolo femminile si delinea come sostanzialmente contraria alle rivendicazioni di cittadinanza proprie del movimento emancipazionista, coniugandola a un’intransigente difesa dell’ortodossia dottrinale e dei “diritti” della Chiesa nella società italiana. Sul piano sociale il suo conservatorismo di fondo e lo spirito di netta opposizione alla modernità si intrecciano alla promozione di iniziative a favore della protezione della giovane, del mutuo soccorso e delle unioni professionali, intese in chiave confessionale. Teoricamente contraria al suffragio femminile, dopo la seconda guerra mondiale arriverà non solo a promuovere la partecipazione delle donne al voto, ma anche a farsi eleggere consigliere comunale ad Affi. Liviana Gazzetta, insegnante nella scuola secondaria superiore, si è occupata di didattica della storia di genere, elaborando alcuni contributi tra cui un modulo tematico dal titolo Il lavoro femminile in Italia. La donna italiana nella famiglia, nella società e nel mondo del lavoro all’epoca delle grandi trasformazioni industriali (La Nuova Italia, 1999). Ha inoltre contribuito al numero monografico del ’94 di “Venetica”, dedicato alla storia delle donne, pubblicando successivamente una monografia su Giorgina Saffi. Contributo alla storia del mazzinianesimo femminile (F. Angeli, 2003).

  • Anno: 2005
  • Formato: 14x21 cm
  • Pagine: 208
  • Illustrazioni: in bianco e nero
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 8883143140
  • Prezzo: 12.5 €