Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Ricerca avanzata

Le opere e i giorni di Dino Coltro

a cura di ,

Share
Condividi

Nato bracciante, poi maestro elementare, animatore sociale e politico, sostenitore convinto della cooperazione agricola, narratore dell’epopea delle leghe contadine nella Bassa (“I leori del socialismo”), Dino Coltro (1929-2009) è stato l’insuperato custode della memoria del mondo contadino veneto. A partire da “Paese perduto” (1975-1979) fino a “La terra e l’uomo” (2006), le sue ricerche hanno rinnovato dalle radici gli studi sulla cultura contadina. Hanno mostrato che dietro la forma di un campo, dietro uno strumento agricolo, dietro i proverbi e le canzoni ci sono sempre le donne e gli uomini delle campagne, c’è la loro intelligenza, la loro fatica, il loro sudore, le loro paure e il loro coraggio. Accanto ai contributi di Stefano Coltro, Gianna Marcato, Bruno Avesani, Andrea Ferrarese e Marco Girardi, che seguono il percorso creativo di Dino Coltro, nel volume sono raccolte alcune delle sue interviste e la bibliografia dello scrittore veronese.

  • Anno: 2011
  • Formato: 15,5x23 cm
  • Pagine: 128
  • Rilegatura: brossura cucita
  • ISBN: 9788883146121
  • Prezzo: 12.5 €