Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Filter by Custom Post Type
Ricerca avanzata

Non torneranno i prati

Storie e cronache esplosive di Pfas e Spannoveneti

di

Share
Condividi

«In principio era l’acqua» (Talete). Ora non più, da quando in Veneto è venuto alla luce l’inquinamento da Pfas nelle falde e nei rubinetti di casa. Il più grande inquinamento dell’acqua nella storia d’Europa. Un disastro ambientale che la politica voleva ignorare, venuto alla luce soprattutto grazie alle migliaia di persone che si sono mobilitate: mamme e genitori No Pfas, comitati, centri sociali, ambientalisti, lavoratori e sindacati. Che sono riusciti infine a bloccarne la causa, la fabbrica Miteni di Trissino (Vi), fallita nel 2018.

In questo libro si raccolgono gli scritti operativi, il nuovo lessico, le provocazioni dense di analisi culturale, scientifica e di conoscenza del territorio con cui l’autore, attivista culturale, prima linea No Pfas, ha “incendiato l’immaginario” della più importante rivolta popolare del Veneto recente contro le negligenze e le collusioni di una classe politica seduta sulle proprie poltrone e mai per strada. Dimentica di qualsiasi elementare geografia, con il risultato di trasformare il Veneto in una terra devastata. Una regione in mano a una nuova “razza” che ragiona e fa affari a spanne, creando danni irreversibili. Gli Spannoveneti.

Recensione di Roaringzelda in «Globalproject», 13 giugno 2019 (qui il video della presentazione allo Sherwood Festival)

Recensione di Riccardo Bottazzo in «EcoMagazine», 12 giugno 2019

Segnalazione di Luca Fiorin in «L’Arena», 10 marzo 2019

  • Anno: 2019
  • Formato: 12 x 20 cm
  • Pagine: 276
  • Illustrazioni: in bianco e nero
  • Rilegatura: brossura
  • ISBN: 9788883149818
  • Prezzo: 14,00 €